Trofeo Centro sportivo Cortenova 16° Meeting di Corsa Campestre

{phocagallery view=category|categoryid=268|imageid=28600|float=left}La Rappresentativa Como-Lecco Vince il prestigioso Trofeo Di Cortenova

1° COMO-LECCO   1.322 2° MILANO 1.286 3° BERGAMO 1.184 4° BRESCIA 1.150
5° TRENTO 877 6° SONDRIO 877 7° MILANO 1      670 8° TICINO      603
9° VALSASSINA 589 10° VARESE 483 11° CUNEO 388 12° GENOVA  181

                 

Articolo del Fiduciario Tecnico

Ormai è diventato un appuntamento da non rinunciare e lo dimostrano i numeri, oltre 600 i partecipanti e ben dodici Rappresentative Provinciali presenti alla 16^ edizione del “Meeting Giovanile” di corsa campestre che il C.S. Cortenova ha organizzato questa mattina sui prati di casa. Un organizzazione senza pecche frutto della lunga esperienza in cui ad ogni edizione si cerca di migliorare, quest’anno per la prima volta i concorrenti hanno gareggiato col chip grazie alla collaborazione con http://www.otc-srl.it/html/ e al termine della gara si è avuto anche un riscontro cronometrico cosa sempre gradita. Non è riuscito il tempo a guastare il clima di festa e nonostante il freddo e la neve caduta in continuazione per tutta la mattinata, le gare si sono disputate regolarmente senza intoppi, durante le gare individuali il nostro comitato aveva avuto modo di gioire per i podi conquistati partendo dalle prime gare da Francesca Gianola e Marta Tenderini 2^ e 3^ nelle Ragazze 2001, con Francesca Annoni 3^ tra le Ragazze 2000, con Tommaso Gini 2° negli Esordienti 2003, per la doppietta tra gli Esordienti 2002 con Abenezer Mandelli e Martino Ripamonti 1° e 2°, nei Ragazzi 2001 tocca a Andrea Gianola salire sul podio col 2° posto, la gara più attesa, quella dei Cadetti 1998 con i nostri quattro (Samuele Nava, Alberto Mondazzi, Manuel Tagliaferri e Gregory Naro) che hanno vinto la scorsa settimana il titolo italiano per regioni a Rocca di Papa, per Nava anche la gioia del titolo italiano individuale, la gara vede la fuga iniziale di Greory Naro ma nell’ultimo giro ritornano sotto al battistrada tutti i favoriti, Nava si invola solitario al traguardo seguito da Sebastiano Parolini di Bergamo, volata per il 3° posto tra Mondazzi e Tagliaferri col primo che la spunta al fotofinish. Ma la gioia maggiore è arrivata quando al termine dei conteggi dei punteggi per Comitato, la nostra formazione è riuscita con 1.322 punti ad avere ragione delle Rappresentative di Milano seconda con 1.286 punti e Bergamo terza con 1.184. Nelle sedici edizioni del Meeting, sei vittorie a testa per Milano e Bergamo, noi con questa siamo a quattro …… GRAZIE RAGAZZI…… grazie a tutti, atleti, dirigenti, allenatori e genitori che anche questa volta ci siete stati a fianco.

Sandro Marongiu